Le migliori macchine da cucire: da diversi anni, la macchina da cucire è tornata di moda. La mania per gli hobby creativi, il desiderio di personalizzare il proprio guardaroba e la preoccupazione di risparmiare denaro realizzando i propri vestiti sono certamente i fattori principali di un tale successo. Inoltre, le macchine da cucire disponibili sul mercato sono diventate più moderne e accessibili, sia in termini di prezzo che di facilità d’uso. Ma oggi, comprare una macchina da cucire per creare o riparare vestiti, o per fare lavori di decorazione, diventa complicato perché la scelta è così ampia!

Ecco perché abbiamo voluto fare questa guida comparativa delle migliori macchine da cucire, per guidarti verso la macchina da cucire che corrisponde alle tue esigenze e al tuo budget. Abbiamo fatto una selezione delle migliori macchine da cucire disponibili oggi sul mercato e le abbiamo testate, una per una, per darvi il nostro verdetto. Qui troverete anche consigli su come capire come funziona una macchina da cucire, quali criteri usare quando la si sceglie e anche come mantenerla correttamente.

Guida al confronto delle macchine da cucire: le 4 migliori macchine da cucire di oggi

La nostra prima scelta: la Singer Brilliance 6160

La macchina per cucire Singer Brilliance 6160 è al top della gamma Singer con una ricchezza di possibilità e 60 punti preimpostati. Questa abbondanza di possibilità e la sua alta qualità di esecuzione hanno reso questa macchina la nostra preferita nei test che abbiamo effettuato.

Con i punti decorativi, i punti stretch per le cuciture elastiche, i punti per il quilting e la trapuntatura, e tutti i punti di base così come i punti per le asole, hai una macchina molto completa. Inoltre, tutti i punti sono regolabili in larghezza e lunghezza.

La Singer Brilliance 6160 ha anche un braccio libero (per cucire maniche e gambe dei pantaloni), regolazione automatica della tensione del filo e infilatura automatica e veloce al 100%.

Questa macchina per cucire è facile da usare e richiede poco tempo per abituarsi, soprattutto se si ha già familiarità con il mondo Singer. Viene fornita con 5 griffe, spoline di ricambio, un set di aghi, un porta-spolina verticale ausiliario, e un attrezzo combinato che sarà usato per pulire la macchina, così come un trimmer di velocità e per annullare l’overlock. Infine, sono inclusi anche due piedini speciali, uno dedicato alle cerniere e un altro per le asole.

Infine, la macchina per cucire Singer Brilliance 6160 è estremamente affidabile e la sua apparente robustezza è una caratteristica molto rassicurante quando si apre la confezione. Non metterà in ombra la reputazione del marchio Singer, che costruisce sempre macchine molto solide e non soggette a guasti.

Una macchina per cucire molto potente, con molte funzioni e possibilità, nonché una grande qualità di fabbricazione che la rende un valore sicuro

Per chi è questa macchina da cucire?

Questo modello sarà per persone che hanno già qualche esperienza di cucito e non sono principianti assolute. In particolare, è una scelta eccellente per chiunque voglia passare a una macchina da cucire elettronica di qualità! È spesso la seconda macchina da cucire dopo quella che è arrivata con i principianti e vi permetterà di andare oltre nella tecnica e di fare lavori più complessi e creativi senza rendervi le cose più difficili.

Perché comprare la Singer Brilliance 6160?

La macchina per cucire Singer Brilliance 6160 è molto attraente, completa e affidabile. Inoltre, offre una qualità di cucitura che è veramente superiore al resto. È una delle migliori scelte per una macchina durevole che vi permetterà di essere creativi e totalmente indipendenti nel cucito per un investimento ragionevole! Disponibile ad un prezzo che corrisponde alla media del mercato, la sua qualità generale gli conferisce un rapporto qualità-prezzo molto soddisfacente per questo tipo di macchina tecnica e dovrebbe soddisfare molti acquirenti così come i suoi numerosi utenti già sedotti!

Singer Brilliance 6160 / Macchina da cucire elettronica con 60 punti cucito
  • FACILE DA USARE: Macchina da cucire robusta e semplice da usare, ideale per professionisti. L’innovativo mini display LCD permette di visualizzare la velocità standard del punto selezionato
  • 60 PUNTI DI CUCITURA: Punti di cucitura (utili, elastici e ornamentali) ideali per il Patchwork e il Quilting. Presente, inoltre, cestello in metallo e doppia alzata del piedino
  • SPECIALE PER JEANS: Ideale per lavorare tessuti pesanti e resistenti come jeans e pelli. Il doppio ago, inoltre, permette di realizzare doppie cuciture grazie al portafilo ausiliarioInfila-ago...

Guida al confronto delle macchine da cucire: macchina da cucire Brother CS10

La macchina per cucire Brother CS10 è un modello economico, ma non è senza qualità forti. Al contrario, ha molte caratteristiche, un gran numero di punti preimpostati ed è notevolmente facile da usare.

Con 40 punti pre-programmati per il cucito classico, decorativo e creativo, tutti regolabili in larghezza e lunghezza, le possibilità sono infinite con questa macchina.

Per quanto riguarda l’asola, ci sono anche 5 diversi punti automatici che dovrebbero risparmiarvi un compito a volte difficile. Anche la funzione di infilatura automatica è molto utile e sempre più popolare, anche sulle macchine economiche. È anche possibile regolare la tensione del filo istantaneamente e automaticamente e utilizzare un braccio libero per le parti tubolari.

Per quanto riguarda i risultati, i punti sono molto regolari, forti e impeccabili, sia nelle asole che nei punti classici.

Anche se le capacità di questa macchina abbastanza leggera sono più delicate alle alte velocità e per i tessuti più spessi, i risultati sono ancora notevoli nel complesso e non avrete preoccupazioni per cucire la maggior parte dei capi o pezzi di tessuto che si possono incontrare.

Una macchina da cucire piena di punti di forza e con pochissime debolezze. Molto facile da usare e notevolmente affidabile, è uno dei modelli con il miglior rapporto qualità/prezzo!

Per chi è questa macchina da cucire?

Piuttosto semplice da usare, questo modello Brother sarà una scelta eccellente per i principianti ma anche per le persone che vogliono una macchina completa ma che rimane accessibile! La sua versatilità per fare tutti i tipi di lavoro e la sua buona qualità generale la rendono un buon investimento per tutti gli appassionati di cucito ma anche per chi vuole solo una macchina per un uso occasionale.

Perché comprare la Brother CS10?

Semplicemente perché è un buon affare che ti permette di fare il 90% del cucito che puoi fare per un prezzo molto basso! Il suo rapporto qualità-prezzo è il migliore della nostra selezione ed è chiaramente una macchina facile da usare. Molto completa e con una buona finitura generale, è anche un modello della marca Brother, rinomata per il buon design delle sue macchine e una solidità che è generalmente infallibile.

Brother CS10 - Macchina per Cucire Elettronica
  • 40 funzioni di cucito
  • Macchina computerizzata
  • Manopola di regolazione della tensione del filo

La più economica: la macchina da cucire Singer Tradition

La macchina per cucire Singer Tradition non ha quasi nessun punto debole e le sue grandi qualità di affidabilità e semplicità la rendono una macchina molto attraente. Oltre ad essere la macchina per cucire più economica della nostra selezione, è altamente raccomandata a tutti coloro che vogliono iniziare facilmente senza preoccuparsi di impostazioni complicate.

I suoi 23 punti pre-programmati, 11 dei quali sono punti di cucito, sono più che sufficienti per lavori di cucito semplici e anche leggermente elaborati. Inoltre, la Singer Tradition offre anche un punto asola automatico in 4 fasi distinte ed è presente anche un sistema di infilatura semplificato sulla bobina e nell’ago.

Un braccio libero è anche incluso per cucire tessuti tubolari e la tensione del filo è regolata automaticamente.

Le cuciture prodotte sono nel complesso molto uniformi e forti e anche le asole sono di una qualità decente. La macchina è piuttosto leggera e sarà perfetta con tessuti normali o sottili, ma avrà qualche problema con materiali più spessi o molti strati di tessuto.

Infine, la sua notevole affidabilità e le sue regolazioni ultra facili saranno nella categoria delle soddisfazioni e saranno certamente argomenti decisivi per coloro che vogliono iniziare a cucire e considerano di dotarsi di questa macchina.

Una macchina per cucire ad un prezzo basso ma con grandi qualità come la semplicità, l’affidabilità e la sufficiente funzionalità!

Per chi è questa macchina da cucire?

La macchina da cucire più economica della nostra selezione è adatta ai principianti, e anche ai bambini e agli adolescenti che vogliono iniziare a cucire. Sarà anche perfetta per chi ha un po’ di esperienza nel cucito ma vuole una macchina solo per lavori occasionali. Allo stesso modo, chi è un po’ restio alle impostazioni complicate o alla tecnologia avanzata dovrebbe trovare la Singer Tradition un’ottima soluzione, poiché è stata sviluppata con la facilità d’uso in mente.

Perché comprare la Singer Tradition?

La macchina per cucire Singer Tradition è in cima alla nostra guida di confronto delle migliori macchine per cucire. È una macchina di base abbastanza completa e soprattutto molto economica. Sono due buone ragioni per sceglierlo! Inoltre, la sua affidabilità e facilità d’uso combinata con una buona qualità generale dovrebbe convincere molti acquirenti, soprattutto quelli che vogliono investire ragionevolmente in una macchina da cucire. È certamente il modello ideale per investire nella qualità Singer senza rompere la banca!

Offerta
Singer Tradition 2263 Macchina da Cucire Automatica, Bianco
  • Ventitré programmi di cucito essenziali per iniziare a cucire
  • Occhiello a quattro tempi
  • Regolazione lunghezza ed ampiezza punto

Guida comparativa delle migliori macchine da cucire – scegli la tua macchina da cucire

Macchina da cucire elettronica o meccanica?

Questa è una domanda che viene fatta spesso da chi sta per comprare una macchina da cucire. In realtà, non c’è una risposta facile a questa domanda e ogni tipo di macchina ha i suoi punti forti e deboli. Inoltre, la questione del budget e dell’esperienza dell’utente può entrare in gioco quando si sceglie tra una macchina da cucire elettronica o meccanica. Senza entrare nel funzionamento dettagliato di una macchina da cucire, ecco le differenze notevoli tra questi due tipi di macchine.

Macchine da cucire meccaniche

Una macchina da cucire meccanica ha solo regolazioni da fare a mano con meccanismi non elettronici. I punti sono poi chiamati “interi” e possono avere delle preimpostazioni in lunghezza e larghezza.

Questo tipo di macchina da cucire è spesso raccomandato per le persone che cuciono occasionalmente o per piccoli lavori. Una macchina meccanica può essere più difficile da imparare per un principiante, ma è anche più istruttiva perché richiede di fare le proprie regolazioni. Molte persone apprezzano anche la sensazione di libertà che danno le macchine meccaniche. Infine, dal punto di vista del prezzo, sono più accessibili di molte macchine elettroniche e infine la loro manutenzione è meno costosa e spesso realizzabile da soli.

Punti di forza delle macchine da cucire meccaniche

  • Impostazioni infinite e scalabili
  • Macchine meno costose
  • Solidità comprovata
  • Manutenzione più facile

Punti deboli delle macchine da cucire meccaniche

  • Più complesso da imparare
  • Più rumoroso

Macchine da cucire elettroniche

Una macchina per cucire elettronica si basa su un programma software che include le impostazioni del punto memorizzate e/o permette di programmarle o cambiarle. I punti già memorizzati possono essere ritagliati e utilizzati per crearne di nuovi: non sono chiamati “punti interi”. La lunghezza e la larghezza di queste possono anche essere cambiate sulla maggior parte delle macchine da cucire elettroniche.

Le numerose preimpostazioni di questo tipo di macchina fanno risparmiare tempo e facilitano l’uso della macchina ai principianti. Tuttavia, queste macchine sono spesso più costose e la loro manutenzione o riparazione dovrà essere fatta da uno specialista (quindi con costi aggiuntivi). Sono anche macchine che hanno la reputazione di essere più fragili e più soggette a “bug” del software: anche se sugli ultimi modelli, la loro fragilità è raramente messa in difetto

Punti di forza delle macchine da cucire elettroniche

  • Più facile da usare
  • Più veloce
  • Meno rumoroso
  • Più precisione

Punti deboli delle macchine da cucire meccaniche

  • Più costoso da acquistare
  • Più difficile da mantenere

Quali raccomandazioni si possono fare tra macchine elettroniche o meccaniche?

La scelta del tipo di macchina dipenderà dalla tua esperienza, dal tuo budget e dai tuoi desideri in termini di cucito. Un principiante troverà più facile iniziare con una semplice macchina elettronica. Le persone che vogliono fare lavori di cucito grandi, frequenti e creativi potranno rivolgersi a una buona e avanzata macchina da cucire elettronica.

Ma per le persone che hanno già esperienza di cucito e vogliono una macchina di riserva o per lavori occasionali o riparazioni, la macchina da cucire meccanica è una soluzione interessante e più economica.

Guida comparativa delle migliori macchine da cucire – Criteri importanti per scegliere una macchina da cucire

Oltre alla scelta tra un modello elettronico o meccanico, ci sono molti altri criteri che possono essere presi in considerazione quando si acquista una macchina per cucire. Anche se è difficile fare una classifica, possiamo raccomandarne alcuni come i più importanti e poi consigliarvi di affidarvi ai test delle varie macchine per farvi un’opinione precisa.

L’uso della tua macchina da cucire: è importante essere chiari su ciò che farai con la tua macchina da cucire. È una macchina da cucire per principianti, una macchina da cucire per fare lavori strani e riparazioni di cui hai bisogno? O vuoi creare e fare un lavoro complesso e anche la decorazione? Hai abbastanza esperienza per usare una macchina complessa o sei un principiante e hai bisogno di una macchina semplice da usare? Queste risposte ti daranno un’idea migliore delle tue esigenze e ti aiuteranno a selezionare le macchine che abbiamo selezionato per te.

Il numero di punti o programmi: questo è ovviamente un criterio importante, ma non bisogna farsi accecare da questa cifra. In realtà, vi accorgerete di usare un numero limitato di punti su base frequente. È quindi inutile pensare che una macchina che ha 10 punti in più di un’altra sia necessariamente superiore.

Nel caso di un principiante, tra 10 e 30 punti sono più che sufficienti. Per altre persone, dipende dal tipo di lavoro che si vuole fare. E se sei un fan della decorazione e delle arti creative del cucito, il numero di punti offerti può essere importante o addirittura decisivo.

Funzioni essenziali: ci sono alcune funzioni che sono assolutamente (o quasi) necessarie su una macchina moderna. Per esempio, la puntina posteriore o il braccio libero sono molto utili e difficili da sostituire. Anche i sistemi automatici per fare l’asola o l’infilatura sono molto preziosi e non dovrebbero mancare sul vostro prossimo modello. Infine, le funzioni di regolazione della lunghezza e della larghezza del punto sono importanti anche se è possibile farne a meno.

Affidabilità: questo è un criterio difficile da misurare in anticipo, ma i nostri test ti parlano di questo punto importante. Non c’è niente di peggio di una macchina che si rompe regolarmente. È frustrante e può anche farti rinunciare a cucire! Ecco perché dovreste prestare molta attenzione alla robustezza di una macchina prima di comprarla e pensare anche alla sua possibile manutenzione presso un’officina autorizzata vicino a voi.

Guida al confronto delle macchine da cucire – Quali sono le migliori marche di macchine da cucire?

Ci sono molte marche di macchine da cucire oggi in un mercato sempre più internazionale e aperto. Molti di loro sono marchi seri e di qualità. Infatti, la nostra selezione include solo marche di macchine da cucire molto conosciute come Bernina, Toyota o JUKI. Anche se sono meno conosciuti dal grande pubblico, hanno una reputazione di know-how e una comprovata esperienza nel campo. Ma 2 marche dominano il mercato mondiale e la nostra selezione di prodotti: le macchine da cucire Singer e Brother sono ampiamente rappresentate e molto popolari.

Singer

Singer è la più antica marca di macchine da cucire del mondo ed è stata fondata nel 1851 negli Stati Uniti. Le sue macchine fabbricate all’inizio del XX secolo hanno largamente dominato il mondo del cucito e molte sono ancora in funzione. La reputazione di Singer per la solidità e l’affidabilità è ancora valida oggi. A questo si deve aggiungere la reputazione di semplicità.

Infatti, Singer ha sempre cercato di fare macchine facili da usare e questo è ancora il caso delle sofisticate macchine elettroniche. Va anche notato che Singer ha una rete molto ampia di negozi o riparatori approvati, il che rende molto facile il controllo delle macchine e la loro riparazione in caso di problemi.

Inoltre, Singer è sempre stata in grado di produrre sia macchine da cucire elettroniche che meccaniche, sia per i principianti che per gli utenti esperti, e questo, in una gamma di prezzi molto ampia, privilegiando i modelli economici e un buon rapporto qualità-prezzo.

Brother

L’altra grande marca internazionale di macchine da cucire è giapponese ed è stata creata nel 1908. Fin dall’inizio, la sua specializzazione e la sua tecnicità gli diedero una vera dinamica che si tradusse in una posizione dominante dagli anni 70 con l’arrivo dei suoi prodotti in Europa.

Le macchine da cucire Brother sono spesso sofisticate senza essere troppo difficili da usare. Sono elettronici e hanno un gran numero di funzioni. Sono ancora molto affidabili e hanno la reputazione di essere un buon investimento sia per i principianti che per i cucitori più esperti.